Messaggio di Benvenuto

 

 

 

La mano

La mano

 

La mia mano a farfalla

bestiola spaventata

frullo d'ali improvviso

di preda impallinata

di rifugio in rifugio

di taschino in taschino

ha una sola speranza;

che voi dimentichiate

le sue dita agitate

che riempion la stanza

mentre s'inventa il tempo

o vi racconta il mare ...

Leggi tuttoLa mano

Lettera a Mr. Parkinson

Egregio Signore, non è con piacere che le scrivo questa lettera, ma d'altra parte avrei dovuto parlarle a quattr'occhi, affrontarla di persona, sopportare quel suo subdolo modo di fare che è quanto c'è di peggio per far perdere la pazienza anche ad un santo, figuriamoci a me.

Le scrivo, come può notare, col computer, perché la mia calligrafia s'è fatta illeggibile e così minuscola che i miei collaboratori devono usare la lente d'ingrandimento per riuscire a decifrarla…

Perché le scrivo? È presto detto: io ho superato con una certa disinvoltura l'imbarazzo che lei (l'ho scritto senza maiuscola, non la merita) mi ha creato chiedendo pubblicamente la mia mano ed ovviamente ottenendola. Convivere con un ufficiale inglese a riposo, già condannato nel Punjab per ripetuti tentativi di violenza neurologica su qualunque essere di qualunque specie (le cose si vengono a sapere, come vede…) non è stato facile, la mia è una famiglia è all’antica e non ha apprezzato.

Leggi tuttoLettera a Mr. Parkinson

Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Approfondisci